Selezione accurata di testi e manuali, sia italiani che stranieri, riguardanti la storia del sestante e le sue applicazioni e caratteristiche tecniche.

Art. ITII03111

Storia della Nautica

Autore: Ideale Capasso

In lingua italiana non esiste alcunché di simile: l’evoluzione dell’arte e poi scienza della navigazione dall’antichità ad oggi, presentandone e spiegandone, anche dettagliatamente, metodi e strumenti. Se d’un fenomeno si conoscono origine e sviluppi (cioè la storia), è assai più facile giungerne alla comprensione.

acquista-online


Art. ITII03100

Manuale dell’Ufficiale di Rotta

Autore: Istituto Idrografico della Marina

Gli Ufficiali, militari e mercantili, addetti alla condotta della navigazione (come pure il diportista che seriamente vi si impegnasse), trovano in questo manuale tutto ciò che riguarda l’esplicazione di tale loro mansione. Per completezza, precisione e chiarezza, non ha assolutamente nulla da invidiare a qualsiasi manuale del genere prodotto in campo internazionale.

acquista-online


Art. ITMA00112

Astronomia Nautica
(Navigazione Astronomica)

Autore: Fernando Flora

E’ un testo assai completo sul quale hanno studiato generazioni di naviganti italiani; utile a chi, su basi scientifiche, vuole approfondire lo studio di questa materia.

acquista-online


Art. ITMA00193

Navigazione Astronomica

Autore: Aldo Nicoli

Diffusissimo negli istituti nautici professionali; modernamente strutturato e di lettura (relativamente) facile e scorrevole, è di sicuro giovamento non solo a chi naviga “per mestiere”, ma anche all’appassionato che voglia affinare le proprie conoscenze.

acquista-online


Art. ITMA00040

Manuale di Navigazione Astronomica Semplificata

Autore: Francesco di Franco

Sul mercato da una trentina d’anni, questo manuale è uno degli strumenti ideali, alla portata di tutti, per capire e poter praticare con precisione e semplicità (niente formule o calcoli astrusi!) un appassionante genere di navigazione che, altrimenti, per molti potrebbe rimanere precluso.

acquista-online

Art. ITMA00038

Osservazioni con il sestante

Autore: Graeme Richards

Destinato a chi vuole utilizzare il sestante con cognizione di causa e buoni risultati ma senza studi approfonditi, questo libro, nella sua edizione originale, vide la luce in Inghilterra nel 1969. Malgrado l’età è tuttora estremamente valido, in quanto molto chiaro, anche se l’accenno a tavole poco consuete fra i diportisti italiani può renderne l’uso non sempre interessante.

acquista-online


Art. ITMA00125

Navigare con le stelle

Autore: Piero Bonioli

Volumetto di una sessantina di pagine (di cui quindici riproducono tavole ed effemeridi) nel quale, insieme con qualche cenno storico, principi e schemi di calcolo relativi alle osservazioni più comuni e più semplici vengono esposti a guisa di chiare lezioni riassuntive, atte specialmente a rinfrescare la memoria di chi già conosce la materia: una sorta di compendioso “bigino” o di vademecum di pronto uso.
acquista-online


Art. ITMA00237

Osservazioni celesti e navigazione astronomica

Autore: Claudio Facciolo

Il libro ed il programma dell’allegato cd-rom sono stati scritti “…per alzare lo sguardo al cielo e riconoscere le stelle ed i pianeti senza avere alcuna conoscenza di astronomia, con un software completo, semplice ed estremamente preciso per predire le eclissi, fare un punto col sestante e per navigare senza orologio col metodo delle distanze lunari. Non richiede effemeridi …” Vi è però anche spiegato come trovare le coordinate senza PC e senza calcolatrice, ma col carteggio, le effemeridi e le tavole a soluzione diretta H.O. 214. Rappresenta quanto di più chiaro ed esauriente ci si possa immaginare per uso dilettantistico.

acquista-online


barefootArt. AMA000304

The Barefoot Navigator
Navigare con l’abilità degli antichi
Edizione in lingua italiana

Autore: Jack Lagan

Se pensate che la tecnologia la faccia un pò troppo da padrona nella nostra vita e che sia giunta l’ora di riscoprire la natura, le nostre capacità e soprattutto il buon senso, questo è un libro che fa per voi.
E’ un modo per tornare a guardare il mare non più attraverso un plotter, ma direttamente con i nostri occhi, rendendoci così conto e riappropriandoci di tanti concetti riguardanti l’arte della navigazione. In situazioni d’emergenza (p.e. strumenti in avaria) ciò può contribuire sostanzialmente a trarci d’impaccio.

acquista-online


Art. ITII03132

Effemeridi Nautiche 2012

Autore: Istituto Idrografico della Marina

Strumento notoriamente indispensabile per poter condurre proficuamente osservazioni astronomiche con il sestante (a meno che non si possieda una calcolatrice contenente, in memoria, gli stessi dati).

acquista-online


Art. ITII03070

Tavole Nautiche

Autore: Istituto Idrografico della Marina

Necessarie per semplificare ed abbreviare l’effettuazione di calcoli relativi ad un infinità di problemi riguardanti sia la navigazione piana che la navigazione astronomica.

acquista-online


Art. ITII03137

Tavole a Soluzione Diretta

Autore: Istituto Idrografico della Marina

Il titolo completo è “Tavole a soluzione diretta per il calcolo delle rette d’altezza” vol.3 latitudini 30° – 45°. Sono l’edizione italiana delle tavole americane HO214. Coprono, fra l’altro, tutto il Mediterraneo (salvo l’alto Adriatico a nord di Punta Maestra). Se non si utilizza una calcolatrice programmata (che si potrebbe anche guastare), evitano il calcolo analitico altrimenti necessario per arrivare al punto nave dalle misurazioni effettuate col sestante.
acquista-online

star finders-finderStar finder and identifier 2102-D Autore: US Navy Hydrographic Office

Si tratta dello ‘Star Finder’ (astroscopio) originale americano.
E’ lo strumento professionale, di questo genere, più apprezzato e diffuso nel mondo. Consta di un disco, sulle due facce del quale sono stampati rispettivamente gli emisferi nord e sud del cielo stellato, nonchè di nove dischi trasparenti relativi alle latitudini medie dell’osservatore (5° 15° 25° etc). Il tutto, con istruzioni in inglese, è racchiuso in una robusta custodia di plastica.

acquista-online


planisphereArt. USCESSF02

Miller Planisphere 40N

Indica la posizione, nel cielo stellato, delle stelle più luminose, onde permetterne l’identificazione o prepararne l’osservazione.
E’ utilizzabile in qualsiasi momento dell’anno in tutto il Mediterraneo. Di uso assai semplice e funzionale, non ha dischi intercambiabili e precisione (e costo) come gli altri star finders professionali.

acquista-online


Art. USMA00005

BOWDITCH The american practical navigator bicentennial edition

Autore: Bowditch et al.

In tutte le marinerie del mondo il Bowditch ha fama di rappresentare fonte indiscussa e completa in materia di condotta della navigazione:il vero testo sacro.
Dopo circa 75 edizioni (dal 1802!), quella del 1995 fu l’ultima pubblicata su supporto cartaceo (dal 2002 tutta la manualistica della NIMA viene infatti prodotta unicamente su cdrom) e si presentò completamente ristrutturata rispetto alle precedenti, sfrondata di tutto quanto all’epoca di ecdis gps etc non risultava di pratica effettiva (o obbligatoria) utilizzazione a bordo: così, dai due volumi per circa 2400 pagine (molte di cultura oggi ritenuta solamente storica) si passò ad un unico volume con meno di 900 pagine.
Nel 2002, dovendosi procedere alla ristampa dell’opera in via d’esuarimento,
le si apportarono poche lievi modifiche e se ne pubblicò, solo su cdrom, la “edizione del bicentenario”. Data l’eccezionalità dell’avvenimento e la forte richiesta dei cultori, dalla NIMA fu concesso a due enti privati di riprodurre il contenuto di tale cdrom in questo libro cartaceo: l’ultima edizione a stampa, quindi, del famoso manuale.

acquista-online


Art. USMA0006

Tables for clearing the lunar distance and finding G.M.T. by sextant observation

Autore: Bruce Stark

Per coloro che si cimentano con le “distanze lunari” queste tavole, usate insieme con le effemeridi, permettono l’esecuzione dei calcoli relativi semplificando enormemente tutto il procedimento, senza ricorrere a formule di trigonometria sferica ed a logaritmi come facevano i naviganti da James Cook sino a fine ottocento.
In inglese, contiene anche istruzioni per l’uso e per l’esecuzione delle particolari osservazioni da eseguirsi col sestante.

acquista-online


Art. USMA00010

The Sextant Handbook

Autore: Bauer

Per chi con passione utilizza il sestante, questo è il testo (in inglese) più diffuso che al mondo si conosca: un’esposizione chiara e completa comprendente storia, descrizione, manutenzione ed uso pratico dello strumento.

acquista-online

Art. GBMA00047

A History of the Navigator’s Sextant

Autore: Charles H. Cotter

Quando questo libro fu scritto, una ventina d’anni fa, il sestante non solo aveva raggiunto l’apice del suo sviluppo tecnologico, ma già da anni aveva iniziato quel rapido processo di obsolescenza relativa a tutti noto; quest’opera, purtroppo in via di definitivo esaurimento, sta quasi a suggellare, degnamente, la chiusura di quell’epoca. L’autore fu uno dei massimi studiosi di astronomia nautica, riconosciuto luminare sia in campo scientifico che storico: in maniera assai precisa, dettagliata e chiara quì espone origine e sviluppo dello strumento che, finalmente, permise al navigante di sapere esattamente dov’era e dove andava, di passare, cioè, dalla navigazione medievale a quella moderna.

acquista-online


Art. USST00002

Taking the stars: Celestial Navigation from Argonauts to Astronauts

Autore: Peter Ifland

Nel suo genere senza dubbio rappresenta quanto di meglio sia mai stato pubblicato: una trattazione meticolosa e praticamente completa, oltre che chiara e scorrevole, di come dall’antichità ai giorni nostri, l’uomo per orizzontarsi si sia servito degli astri. E’ corredato da una miriade di magnifiche (anche rare) illustrazioni dei vari strumenti all’uopo utilizzati, con relative spiegazioni circa origine, sviluppo, caratteristiche e modi d’impiego. Per lo studioso e l’appassionato cultore costituisce non solo una fonte inesauribile d’informazione, ma anche una vera gioia per gli occhi solo a sfogliarlo: sicuramente uno dei migliori regali immaginabili.

acquista-online